E dopo le mangiate di Natale e Santo Stefano il 27 dicembre si parte per le vacanze, quelle di reparto, con destinazione Salutio (o Saluzio per chi studia latino).

IMG_0874Tema del campo? La Storia Infinita anche se il campo è stato per lo più incentrato sui nostri sogni.
Appena arrivati ci siamo sistemati e abbiamo pranzato, cantando qualche canzone qua e là, per poi aprire ufficialmente il campo. La preghiera a mio parere è stata molto originale e bella: ogni giorno dovevamo scrivere la nostra preghiera basata sull’argomento che trattava il vangelo del giorno.

Come prima attività, anche legata alla preghiera, abbiamo disegnato o scritto i nostri sogni su dei poster alle pareti della stanza del fuoco, che all’ultimo giorno erano piene di donne incinte, sposi, buone azioni e il resto dei nostri tanti sogni.

IMG_0825Un’attività molto originale e carina è stata quella dei libri, avevamo una piccola biblioteca e dedicavamo un po’ di tempo al giorno per leggere il libro che volevamo e come volevamo. Poi ci sono state le attività dei brevetti.

IMG_1231Quella del brevetto di pioneristica di Margherita Cati Catani che ci ha illustrato e fatto provare anche con delle attività i nodi e le legature basi, è stato molto utile a tutti, forse più a noi più grandi che ai novizi. Nello stesso giorno (non credo di aver messo le attività in ordine cronologico) c’è stata pure la gara trapper fatta da Marta e Ginevra per il brevetto di trapper appunto. Due squadre si sono sfidate: quella che cucinava la carne, la mia, e quella che cucinava il pesce. Abbiamo vinto noi, ‘’il pesce è stato davvero molto buono, ma la ciccia è sempre la ciccia’’ ha detto Michele quando ha annunciato la nostra vittoria.

IMG_1120 IMG_1130Visto che il tema era una storia fantasy ci si poteva sbizzarrire in mille e più modi con i travestimenti: i gabbiani hanno fatto il Drago Fortuna, molto carino a mio parere anche se si sono ritrovate solo in due e la pagliuzza usata per fare il pelo era ovunque e faceva impazzire chi era di servizio pulizia. Noi aironi abbiamo fatto tutti i personaggi anche se ci è mancato proprio Atreiu perché Alessia è arrivata in ritardo. E i lupi hanno fatto il nulla che avanza, idea molto originale a mio parere, coprendosi con un telo e vincendo il premio espressione anche grazie alla loro scenetta della seconda sera. E non ci si può dimenticare del nascondino al buio! Marta doveva contare e alla fine siamo andati tutti insieme a cercare Miche le e Simona nascosti in un armadio dove pure io, se mi fossi trovata sola al buio, non avrei guardato.
IMG_1128Insomma un invernale ganzo, con i novizi che hanno fatto la promessa e Marco che è tornato per fare il cambusiere con Simona (non poteva stare senza noi), il tutto ambientato in un posto dove era più freddo in casa che fuori e nell’atmosfera di fantàsia.

Alice Calosci

P.S. Ci avete creduto ma non mi sono dimenticata di dire che hanno vinto gli aironi!
IMG_1402

tutte le altre foto  Gallery