Per la prima prova della specialità di campeggiatrice avevo il compito di costruire un’amaca.
Come prima cosa ho preso due pezzi di legno, lunghi più delle spalle di un adulto e ho forato il lato più stretto alle due estremità in entrambi i pezzi.
Dopo di che, vi ho fatto passare due corde grosse, di 5 metri l’una, all’interno, fermandole con nodi sia sopra che sotto per non far scorrere i legni, lasciando circa un metro fuori che poi servirà per legare l’amaca. Una di esse ha unito i due paletti a destra e l’altra a sinistra lasciando entrambe 2 metri di distanza l’uno dall’altro, sarà quella poi la lunghezza dell’amaca.
Conclusa la base ho iniziato a costruire l’interno dell’amaca con dello spago. Sono partita con più nodi a “bocca di lupo” fatti intorno ad uno dei pezzi di legno e ho iniziato a fare dei rombi più o meno uniformi con la diagonale minore di circa 3\4 cm e la diagonale maggiore di circa 5 cm, tra loro legati da semplici nodi. Ho continuato fino a raggiungere l’altro legno dove ho fissato lo spago rimanente tagliando i fili che poi avrebbero successivamente ingombrato.

Ciao Marta!